Il CBD mostra un potenziale contro l'epidemia di sonno, riferiscono gli esperti.

Il CBD mostra un potenziale contro l'epidemia di sonno, riferiscono gli esperti

Il CBD mostra un potenziale contro l'epidemia di sonno, riferiscono gli esperti

Il CBD mostra un potenziale contro l'epidemia di sonno, riferiscono gli esperti

Perché ci sono alcune persone che hanno difficoltà a dormire e altre dormono come un bambino? Forse, quelli che non dormono bene sono quelli con un'omeostasi squilibrata. I loro corpi sono squilibrati a causa di stress, cattive abitudini alimentari o dolore. Se stai perdendo una buona notte di sonno a causa del dolore cronico, ti consigliamo di fare delle ricerche CBD in profondità.

Il CBD o il cannabidiolo è un cannabinoide naturale che esiste all'interno della pianta di cannabis. Abbiamo un sistema endocannabinoide (ECS) all'interno del nostro corpo e questo studio https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5818147/ menziona l'effetto del cannabidiolo sui recettori CB1.

Gli individui con problemi di sonno possono sperimentare il CBD per vedere se funziona davvero con il loro corpo, tuttavia non abbiamo una risposta definitiva per sapere se funzionerà per te.

Siamo tutti d'accordo sul fatto che il sonno svolge la parte più importante della nostra vita quotidiana e, senza dormire, lascerà qualsiasi persona malata. Ci immergeremo nei disturbi del sonno, nel cannabidiolo e nel sistema endocannabinoide.

I molti diversi tipi di disturbi del sonno

Il sonno influisce sulla tua vita quotidiana ogni singolo giorno. Se dovessi andare senza dormire durante la tua vita, potresti trovare difficile rimanere vigili. Secondo un recente rapporto intitolato "Conseguenze neurocognitive del disturbo del sonno?, afferma che molti pazienti hanno problemi di prontezza, scarsa attenzione, aumento del rischio di incidenti e scarsa memoria. Questi risultati sono pazienti che dormono 5-7 ore in una settimana, il che non è un gran numero.

Come capisci ora, il sonno è un fattore gigante che contribuisce all'intero benessere di un essere umano. Qualsiasi persona che soffre di perdita di sonno potrebbe avere quanto segue disturbi del sonno:

  • Insonnia - Meno sonno durante il giorno
  • Narcolessia: eccessiva sonnolenza diurna
  • Disturbi del ritmo circadiano - Gli individui hanno un programma di sonno irregolare (es. Dormi prima e si sveglia prima del raccomandato o desiderato)
  • Disturbo affettivo stagionale (DAU) - Colpisce le persone depresse durante la stagione invernale a causa della mancanza di esposizione al sole, proibendo così il sonno
  • Disturbi del sonno respirazione (apnea notturna): coinvolge un individuo con anomalie del sonno come perdita della respirazione

In sostanza, quelli con disturbi del sonno hanno bisogno di un rimedio o di una cura per aiutarli a dormire meglio durante la notte.

Lasciamo che gli esperti schiaccino informazioni false

In un rapporto dell'NCBI chiamato "Cannabis, Cannabinoidi e Sonno: una revisione della letteratura? afferma

"La ricerca preliminare sulla cannabis e l'insonnia suggerisce che il cannabidiolo (CBD) potrebbe avere un potenziale terapeutico per il trattamento dell'insonnia."

Secondo il rapporto, il CBD potrebbe facilitare il processo del sonno negli individui con insonnia. Inoltre, sembra avere un impatto maggiore sul ciclo del sonno REM di una persona. REM significa movimento rapido degli occhi ed è l'ultimo stadio che si verifica durante il sonno. Questo stato si verifica dopo 70-90 minuti di sonno.

Immagine

Tuttavia, alcune persone possono avere disturbi del sonno REM come avere uno stato di sonno REM ridotto che è lo stadio in cui si verifica il sogno. Guardiamo in anticipo mentre sospettiamo che studi clinici con CBD continueranno probabilmente a rivelare eventi promettenti in questi soggetti con disturbo del comportamento del sonno REM.

Inoltre, il cannabidiolo sembra variare durante il sonno a seconda della quantità di dosaggio. In un studio, i pazienti con insonnia hanno ricevuto 160 mg / die, che si trova all'estremità superiore della dose. Lo studio descrive che con una ridotta frequenza di eccitazione, la qualità del sonno migliora.

Il tuo sistema endocannabinoide e il cannabidiolo

Lo ECS è un sistema straordinario che è all'interno di ciascuno dei nostri corpi. L'ECS si verifica in tutto il corpo dalla punta dei piedi fino alla fine della testa. È un sistema che fa circolare un processo senza fine nell'equilibrare l'omeostasi. Se corrotto, può lasciarti soffrire di molti disturbi diversi,

Come puoi bilanciare il tuo corpo per il benessere generale?

Hai il tuo endocannabinoidi nel tuo corpo. Uno di questi è un endocannabinoide intestinale chiamato anandamide. Ora, ci sono molti altri endocannabinoidi e la ricerca non ha ancora scoperto tutti gli aspetti di ogni cannabinoide.

Nel complesso, l'impatto del cannabidiolo sul sistema endocannabinoide sembra girare la testa di milioni di persone, in particolare quelle con disturbi del sonno.